Huawei watch gt 3 pro: prezzo e caratteristiche

Huawei è una società cinese di tecnologia specializzata in apparecchiature per telecomunicazioni. L'azienda offre anche servizi ed elettronica di consumo, tra cui smartphone, tablet e PC.

Qualche giorno fa a Milano ha presentato nuovi dispositivi indossabili per il fitness, tra cui il protagonista principale era il watch gt 3 pro, successore del watch gt 3.  Il nuovo dispositivo è disponibile in due dimensioni: l’edizione Titanium, che è da 46 mm, e l’edizione Ceramic, che è di 43 mm. Inoltre, si possono scegliere liberamente i cinturini, tra cui sono presenti quelli a maglie, in pelle e in fluoroelastomero; volete sapere maggiori informazioni su huawei watch gt3 pro prezzo? Nello store ufficiale di Huawei, l’edizione da 46 mm viene venduta a 369,90 euro, mentre quella da 43 mm a 499,90 euro. 

 

Il design

Come anticipato in precedenza, watch gt 3 pro è disponibile in due diverse dimensioni, entrambe dotate di corona girevole per far scorrere il menu, e di vetro zaffiro. Per quanto riguarda il design, l’edizione Titanium ha la cassa, ovviamente, in titanio e un fondello in ceramica. Invece, l’edizione Ceramic è completamente in ceramica con accenti dorati intorno alla lunetta e alla corona. 

 

Il display

L’edizione Titanium del watch gt 3 possiede un display AMOLED da 1,43 pollici, la cui densità in pixel è di 326ppi. L’edizione Ceramic, invece, ha sempre un display AMOLED, ma leggermente più piccolo da 1,32 pollici. La densità è maggiore, poiché è di 352ppi. Per quanto riguarda la risoluzione, è la medesima del modello precedente, ossia 466 x 466. 

 

Durata della batteria

Secondo l’azienda produttrice, la durata della batteria è stimata intorno ai 14 giorni per il Titanium, mentre per il Ceramic è di 7 giorni. Più o meno siamo in linea con il modello precedente. La lunga durata della batteria è dovuta, in parte, al sistema operativo HarmonyOS di proprietà Huawei, che è veramente ottimo.  

 

Caratteristiche generali

Tra le mani, il gt 3 pro lascia un’impressione positiva. Soprattutto il Ceramic sembra migliore di quanto non dica la vista. È elegante e adorabile, e gli accenti dorati ondulati intorno alla lunetta lasciano al tatto una sensazione piacevole, oltre a essere un ottimo contrasto con la ceramica bianca. L’edizione Titanium è estremamente carina, molto elegante e, soprattutto, rappresenta un passo in avanti per quanto riguarda le dimensioni del display. 

Una delle principali novità di questo dispositivo indossabile è che eredità molte caratteristiche sportive proprie del GT Runner, tra cui i piani di allenamento personalizzati e diverse modalità di allenamento, che sono più di 100, tra cui il ciclismo, il nuoto e l’escursionismo. Inoltre, tra le altre funzioni, non mancano le chiamate Bluetooth e la possibilità di selezionare diverse modalità di allenamento “Pro”, le quali consentono il monitoraggio delle prestazioni durante il golf e l’apnea. 

Per quest’ultima, Huawei assicura che il gt 3 pro è in grado di sopportare profondità fino a 30 m, fornendo al tempo stesso feedback in tempo reale. Inoltre, è presente anche una funzione per gli esperti di apnea che hanno bisogno di monitorare e migliorare le loro capacità di trattenere il respiro. 

È presente adesso il monitoraggio ECG di livello professionale, non disponibile per ora in Europa poiché in attesa di essere approvato a livello normativo. Stesso discorso per l’altra novità, l’NFC, per adesso limitato soltanto a pochi Paesi europei. Tra le altre funzionalità del gt 3 pro è presente il monitoraggio del fitness, della frequenza cardiaca 24 ore su 24, dell’ossigeno nel sangue, del sonno e dello stress. Funzioni già presenti, ovviamente, nel modello precedente. 

Infine, la funzione di scatto remoto di Huawei, che consente di scattare foto direttamente dal polso. Presenti anche il supporto per Huawei Music e l’assistente vocale, che funzionano con i dispositivi dell’azienda che utilizzano HarmonyOS.