Effetto Boket: come girare un video con lo sfondo sfocato

La parola bokeh viene dal giapponese Boke (ボケ), che significa "sfocato", e indica una delle principali tecniche fotografiche. Naturalmente, "immagine artistica, diversa dalla realtà" è un concetto che vi è già familiare. In altre parole, la parola bokeh si riferisce al modo in cui gli elementi dello sfondo sono sfocati in un'immagine o in un video.

Cos'è il bokeh?

Tralasciando il significato letterale di cui abbiamo già parlato in precedenza, il bokeh è un effetto usato in fotografia per far risaltare il vostro soggetto dallo sfondo. È anche usato per attirare l'attenzione dell'osservatore sul soggetto.

Se hai uno sfondo attraente che non distrae ma si presta alla composizione generale, un bel bokeh può far risaltare i tuoi soggetti! Lo stesso vale anche per il bokeh in primo piano: attirare l'occhio su qualcosa in particolare nella foto.

Se fatto correttamente, un effetto di sfocatura può aggiungere profondità e dimensione a un'immagine che altrimenti sembrerebbe piatta e senza vita. Un buon effetto bokeh attira l'attenzione dell'osservatore sul punto focale di un'immagine mentre sfuma dolcemente tutto il resto.

Come si ottiene il bokeh nei video?

I modi più comuni per creare un effetto bokeh sono:

  • usare lenti veloci con grandi aperture massime. Questi lasciano entrare più luce nella macchina fotografica, il che può rendere più facile sfocare lo sfondo.

  • usare lunghezze focali lunghe. Questo può aiutare a sfocare lo sfondo comprimendo la profondità di campo.

  • sfocare lo sfondo avvicinandosi il più possibile al soggetto. Questa tecnica è conosciuta come "riempimento dell'inquadratura" e può essere efficace per i ritratti.

Nel caso vi stiate chiedendo se è possibile ottenere effetti cinematografici con uno smartphone, è possibile utilizzarli per creare immagini in stile bokeh, ma richiede una buona comprensione dei principi della fotografia.

Quali sono i migliori obiettivi per ottenere il bokeh nelle riprese?

Il defocus è l'effetto di sfocatura dello sfondo o del primo piano in una foto utilizzando un obiettivo lungo. È possibile creare questo effetto anche nei video, e si chiama "defocus".

Per ottenere i migliori risultati, è necessario avere una videocamera con ottica di fascia alta, come la serie Sony alpha o la Canon 5D Mark IV. Queste fotocamere permettono di regolare l'apertura e la lunghezza focale dell'obiettivo durante la registrazione. Questo ti permette di essere davvero creativo con i tuoi scatti.

In conclusione

La chiave per l'effetto Boket è comporre le foto in modo che ci sia abbastanza distanza tra lo sfondo e il soggetto, in modo da poter sfocare abbastanza lo sfondo. Dovresti anche fare attenzione quando sfumi, perché se vai troppo oltre, puoi finire per sfocare anche il tuo soggetto. Sperimentate con diverse impostazioni quando provate questo effetto, perché potrebbe non funzionare su tutte le foto.