Cosa sono le pareti mobili, materiali e tipologie

Le pareti mobili consistono in delle soluzioni funzionali, estetiche e con ottimi materiali di qualità che possono essere utili per diverse tipologie di attività. Nello specifico, queste pareti sono utili per chi necessita di dividere uno spazio ampio in più uffici di piccole dimensioni, al fine di organizzare professionalmente la struttura e renderla adeguata per i dipendenti. Le pareti mobili possono anche essere utilizzate dai privati e vengono impiegate in differenti settori.

Quali sono i materiali delle pareti mobili

Le pareti mobili consistono in delle pareti capaci di separare uno spazio più ampio e creare degli ambienti più piccoli, ottimali per differenti lavori professionali. A seconda delle necessità dell’azienda è possibile prediligere differenti tipologie di materiali di qualità, aventi delle caratteristiche tecniche ben specifiche.

Uno tra i materiali maggiormente utilizzati e scelti è quello in nobilitato, adeguato per uffici e aziende. Nello specifico, il materiale in questione prevede l’utilizzo del legno truciolare e di fogli di laminato. Tale combinazione rende tutta la struttura solida, duratura e al contempo leggera.
Inoltre, le pareti mobili in nobilitato risultano ottimali in quanto garantiscono l’isolamento acustico e termico. La struttura risulta del tutto compatta e pertanto è possibile aggiungere alle pareti carichi come mensole o ulteriori arredi, in grado di rendere i piccoli uffici ancor più funzionali e professionali.

In ambito aziendale sono scelte queste pareti mobili in quanto garantiscono l’isolamento acustico e termico, e pertanto un maggior comfort per i dipendenti. Inoltre, si ha una maggior privacy all’interno dell’ufficio. Un’ulteriore tipologia di materiale utilizzato è il vetro: questo è adeguato per le aziende che richiedono una soluzione funzionale non solo da un punto di vista pratico ma anche estetico. Le pareti mobili in vetro sono costituite da profili di alluminio sottili, o in alternativa sono caratterizzate da vetrate continue.

A seconda delle esigenze o preferenze specifiche, le attività possono anche prediligere delle pareti mobili in cristallo stratificato o temprato, le quali sono note per avere un maggior spessore e garantire più sicurezza. Le finiture consentono di ottenere strutture acidate, serigrafate, sabbiate o satinate.

Il vetro è un materiale scelto prevalentemente per la sua funzione estetica e per questo viene scelto per ambienti di rappresentanza e direzionali, oltre alla possibilità di rendere l’ambiente maggiormente luminoso. Si potrebbe avere qualche problema con la mancanza di privacy a seconda del modello scelto, ma è possibile porre soluzione con l’installazione di pellicole adesive o veneziane.

Se si desidera avere maggiori informazioni riguardanti i materiali impiegati nelle pareti mobili e le caratteristiche specifiche, è possibile consultare la seguente pagina web: www.paretimobilirho.it.

Quali sono i modelli delle pareti mobili

Le pareti mobili esistono in varie tipologie e possono essere selezionate a seconda delle esigenze specifiche. Infatti diverse attività prediligono maggiormente l’estetica della struttura e altre la funzionalità, mentre altre aziende ancora ritengono che tutti e due fattori debbano essere presenti.
Vi sono le pareti mobili con coprifilo, note anche come il modello maggiormente economico e scelto per la loro praticità. Nello specifico, tali pareti sono costituite da diversi pannelli con dei montanti di alluminio, i quali hanno il compito di legare i vari pannelli e coprire le giunzioni. Tali pareti mobili consentono di ricavare facilmente degli uffici da una grande struttura unica.

Vi sono infine le pareti mobili continue, scelte prevalentemente in quanto risultano eleganti e più costose rispetto alla media proprio per la resa estetica impeccabile. Le pareti mobili continue più comuni sono quelle in vetro, le quali garantiscono una maggior luminosità, soprattutto per strutture di rappresentanza.

In conclusione, è possibile stabilire che vi sono svariate tipologie di modelli di pareti mobili e rispettivi materiali, ed è importante scegliere entrambi i fattori con cura al fine di ottenere uno spazio lavorativo che si adatti perfettamente alla professione da svolgere e per ottenere un ambiente confortevole.