Consulto cartomanzia al telefono, a chi rivolgersi

Internet e tecnologia hanno reso possibile negli ultimi anni il consulto cartomanzia al telefono, un sistema comodo, rapido ed a basso costo. La voglia di anonimato vince sulla necessità di avere un contatto diretto in studio con la cartomante. L’importante è affidarsi ad organizzazioni serie, trasparenti, in grado di selezionare operatori preparati, competenti, esperti.

Che si tratti di problemi di lavoro, di cuore o economici sono tante le persone che decidono di rivolgersi al cartomante per ricevere risposte ai loro dubbi e conforto. Pensare che un cartomante possa prevedere il futuro come se la vita avesse un finale già scritto in partenza è sbagliato. Il cartomante indaga sulle cause che hanno portato al momento di crisi che si sta vivendo, aiuta a comprenderne i motivi. Scoprire aspetti ignorati, conoscere la realtà porta il consultato ad una scelta informata. Non sono le carte o la cartomante a decidere: il consultato prende coscienza e potrà modificare il suo comportamento per risolvere il problema. Saper leggere i tarocchi significa fare un quadro più chiaro della realtà, dare consigli che non vincolano il cliente, che possono essere interpretati liberamente.

A chi rivolgersi per un consulto cartomanzia al telefono

Recensioni e opinioni sono la versione odierna del passaparola di una volta, delle raccomandazioni di amici e parenti per questo o quel professionista.

Il consulto al telefono è diverso da quello in studio per la mancanza di contatto diretto con la cartomante sensitiva, almeno al primo approccio. L’incontro reale e personale con l’esperta di lettura di tarocchi consente di creare un feeling ed instaurare un rapporto di fiducia. Il consulto telefonico non consente la stessa esperienza diretta e senza filtri del consulto in studio. Tutto dipende, però, dalla qualità del servizio e dai feedback rilasciati online da chi ne ha fruito.

Esperti del settore come la Cartomante Sarah prediligono (se possibile) l’incontro diretto, almeno la prima volta. Serve a creare il giusto feeling e quel rapporto di fiducia di cui ha bisogno la persona intenzionata a farsi leggere i tarocchi: in seguito, sarà possibile svolgere i consulti anche per telefono. “E’ facile riconoscere un cartomante affidabile da uno mediocre: chi ha doti autentiche toglie ogni dubbio con le risposte date, sa concentrarsi sulla questione da risolvere mettendo da parte il proprio modo di pensare, sentimenti, eventuali pregiudizi” spiega Sarah.

Il dono della sensitività si avverte anche telefonicamente per la risposta empatica, la grande capacità di penetrare nel mondo interiore dell’interlocutore, l’interpretazione e la semplicità con cui coglie nel segno. Non si può fingere di avere questo dono.

Consulto cartomanzia al telefono: i vantaggi

Un servizio di cartomanzia telefonica affidabile presenta diversi vantaggi:

  • Anonimato, un elemento fondamentale per il cliente: lo aiuta a superare la timidezza. In più l’anonimato assoluto è una garanzia per la sicurezza: non bisogna comunicare i propri dati personali al cartomante che, quindi, non potrà ricontattare il cliente;
  • Possibilità di scegliere gli orari senza vincoli temporali: è possibile fruire del consulto cartomanzia al telefono anche durante la pausa pranzo, di notte, in base alle esigenze del consultato;
  • Il costo di un consulto telefonico con un professionista serio (come Sarah Cartomante) è trasparente: il prezzo viene comunicato prima di usufruire del servizio, in base al tempo di cui si necessita, per evitare qualsiasi brutta sorpresa.

 

Come è chiaro, se si sceglie il giusto cartomante non ci si dovrà imbattere in situazioni tediose e, soprattutto, si potranno evitare truffe.