Consigli utili per la sanificazione di un’azienda

La pandemia da Covid-19 ha avuto un’influenza paralizzante nei primi mesi del 2020 sulla nostra economia, moltissime infatti sono state le aziende italiane costrette ad una chiusura totale di qualche mese, al termine dei quali la parola d’ordine per la riapertura è stata: sanificazione. 

Occorre sanificare. Già. Ma cosa si intende per sanificare? Come posso trovare un’impresa che offra servizi di sanificazione? Sanificare è la stessa cosa di pulire? Tutte queste domande si sono diffuse molte aziende italiane che non avevano compreso cosa esattamente gli venisse richiesto per la riapertura.

Se ieri quello era un interrogativo senza risposta, oggi la risposta c’è. Sappiamo come sanificare i nostri locali. Magari però qualche consiglio in più non guasta e la pianificazione della sanificazione può essere un’attività da poter effettuare senza troppi problemi. 

I consigli che possono essere utili per chiunque si accinga ad effettuare una sanificazione per la propria azienda contro l’infezione da COVID-19 possono essere brevemente riassunti in pochi, semplici punti:

  • Pulizia pre-sanificazione: la pulizia accurata è propedeutica a qualsiasi attività di sanificazione. La pulizia inoltre deve essere accurata e richiede l’utilizzo di filtri efficienti per le aspirapolveri. 
  • Uso di dispositivi di protezione individuale e pulizia delle mani: Prima e dopo aver utilizzato i guanti per la pulizia occorre effettuare un corretto lavaggio delle mani con un disinfettante a base di alcol, o, se non disponibile con acqua e sapone per un periodo non inferiore ai 20 secondi. È ovvio che I dispositivi di protezione devono essere adeguati al tipo di lavoro e soprattutto al tipo di disinfettanti utilizzati. Anche le mascherine da utilizzare devono essere adeguate, minimo la mascherine FFP1.
  • Usare prodotti per la sanificazione adeguati a ciascun materiale e dopo ogni uso. Usare la massima attenzione su oggetti di uso frequente come maniglie, tastiere, corrimani, mouse, schermi touch, interruttori che dovrebbero essere sanificati con un prodotto specifico dopo ogni uso. 
  • Usare prodotti chimici testati contro i virus, o, in alternativa il vapore o i nuovi metodi che utilizzano ozono, ideali per la sanificazione di aziende alimentari.

Chiunque necessiti di un’azienda che si occupi della sanificazione della propria azienda in modo professionale può trovare nel portale specializzato nella ricerca di aziende che si occupano di sanificazione sanificaitalia.it, online da oltre 1 anno, tra le oltre 460 aziende iscritte da tutte le province d'Italia, la ditta ideale per i propri bisogni.