Come ottenere una consulenza legale on line

Chi pensava che gli avvocati potessero affidarsi solo saltuariamente alle infinite possibilità che internet offre, si sbagliava. Anzi, il mondo del diritto, nazionale e internazionale, è così vasto, complesso e interdipendente (vedi ad esempio le normative europee) che la rete è diventata uno strumento indispensabile per ogni avvocato penalista che si rispetti. E non solo per farsi pubblicità.

Come ottenere una consulenza legale online

Ora, se volete pareri legali, se cercate un avvocato online, se avete bisogno di un’assistenza legale, non è più indispensabile armarsi di santa pazienza e recarsi materialmente presso un avvocato. Si può utilizzare convenientemente la rete, sapendo che consulenti e professionisti legali possono dare anche online una soluzione ai nostri problemi e in tempi brevi. Questo tipo di consulenza spesso è anche gratuita.

E' bene, come approccio, cercare sempre anche un colloquio telefonico con un membro dello studio legale. Dopodiché è necessario orientarsi correttamente verso l’avvocato o lo studio di consulenza legale che interessa.

Innanzitutto bisogna individuare la branca del diritto che corrisponde alla consulenza si vuole avere. E' inutile cercare un avvocato del lavoro in uno studio che si occupa esclusivamente di diritto civile. Nel contempo, però, dal momento che la rete non conosce confini, on line si può chiedere, indifferentemente, una consulenza agli avvocati di Bologna o a uno studio di un avvocato di Roma.

Una volta circoscritto l’oggetto della richiesta e scelto on line lo studio legale o l’avvocato che interessa, si può entrare in contatto direttamente con lo studio medesimo.

Al limite, se proprio si vuole impostare un rapporto completamente online con lo studio evitando anche il telefono, si può entrare nel sito e cercare una mail di riferimento per chiedere informazioni più dettagliate o rivolgere le nostre domande agli avvocati.

Suddivisione dei servizi legali nei siti on line

Di solito nei siti on line, il lavoro dei consulenti è suddiviso in servizi specifici che si riferiscono a determinate tipologie a carattere giuridico: assistenza contrattuale, leggi e sentenze, arbitrati, ecc.

Ad esempio, un amministratore di condominio può richiedere risposte online su questioni riguardanti la proprietà comune, richiedendo un vero e proprio parere legale, debitamente formalizzato, al fine di portarlo nell’assemblea condominiale. Così come un lavoratore a tempo determinato può richiedere una consulenza in merito ad un licenziamento inatteso.

Ovviamente, in funzione della richiesta, e della complessità o meno della risposta, il lavoro legale può essere fornito dagli avvocati con tariffe differenziate. Naturalmente però, sulle tematiche più impegnative, bisogna mettere in conto l’esborso di una cifra minima per avere i servizi legali richiesti. In questo caso, le modalità di pagamento, quasi tutte online, sono, nella stragrande maggioranza dei casi, indicate negli stessi siti legali di riferimento.