Come fare affiliate marketing

Grazie all’affiliate marketing, ovvero alla promozione di prodotti di altre aziende, si possono guadagnare delle commissioni. L’affiliato è un rivenditore che riesce a guadagnare una commissione per ogni prodotto che vende. In questo mercato le parti coinvolte sono 3: troviamo l’advertiser, cioè chi mette a disposizione l’annuncio, il publisher che promuove l’annuncio e il consumer, l’utente finale.

L’affiliate marketing rende tutti felici: è felice chi guadagna la commissione, l’azienda che ha effettuato una vendita e anche l’utente, che trova ciò che stava cercando.

L’affiliate marketing è un modo per riuscire a monetizzare attraverso la condivisione di link tracciati, che permettono di riconoscere la quantità di conversioni che avvengono online. Le affiliazioni sono quindi un ottimo metodo per costruire delle rendite passive, ovvero flussi di reddito che rappresentano un guadagno.

Come funziona

È un lavoro che si presuppone la collaborazione due parti: il merchant, chi crea il prodotto, e l’affiliato, la persona che promuove il prodotto.

Il merchant rende disponibile un prodotto destinato alla vendita tramite il proprio sito personale oppure tramite un network di affiliazione. Successivamente viene generato un link che finisce con una referenza; tale referenza indica che qualsiasi utente che inizi a navigare sul sito del merchant attraverso quel link, lo fa a nome dell’affiliato, che guadagna una commissione su ogni acquisto

Vantaggi

Le affiliazioni permettono di guadagnare online. Iniziare è molto semplice, poiché l’affiliato non ha bisogno di creare nulla. Bisogna semplicemente vendere un prodotto già esistente. Ci si deve iscrivere al programma di affiliazione del prodotto che si vuole promuovere, ottenendo un link identificativo del proprio account. Tramite i cookie verranno tracciati tutti i movimenti dell’utente.

Dunque, non serve spendere tempo e soldi per la creazione di un prodotto, e non bisognerà nemmeno comprare prodotti fisici o avere un luogo dove conservarli. Non sarà necessario gestire un eCommerce con i relativi pagamenti e non bisognerà occuparsi dell’assistenza clienti.

L’unico compito dell’affiliato è portare un traffico sulla landing page per permettere all’utente di effettuare una conversione. C’è la possibilità di guadagnare commissioni superiori al 70%, tutto dipende dal prodotto e dal network.

Competenze richieste

Per lavorare in questo campo non sono necessarie abilità pregresse o esperienze particolari. Certamente essere web designer o web marketer con una certa esperienza è un vantaggio, ma tantissimi affiliate marketer sono partiti letteralmente da zero. Basterà semplicemente saper utilizzare un pc e saper navigare in internet. L’unica cosa che conta veramente, in fin dei conti, è l’impegno e la perseveranza. I costi di partenza sono minimi, non sono necessarie grosse quantità di denaro per iniziare. Servono 10 euro per il dominio e 50 euro per lo spazio occupato sul web.

Scegliere una nicchia

La prima regola è scegliere una nicchia, una parte di mercato in cui si è specializzati (o particolarmente interessati). Le probabilità di successo diminuiranno se gli argomenti sono troppo vasti o vari, bisognerà essere più specifici possibile. Dopo aver scelto una nicchia, bisogna trovare un prodotto da promuovere e valutarlo tramite un’analisi di mercato: bisogna capire se è qualcosa di ricercato dalle persone, e se, di conseguenza, potrebbe generare un bel guadagno.

Strategie di guadagno

Dopo aver scelto un prodotto bisognerà costruire un sito specializzato, oppure sviluppare una landing page (una pagina di vendita).

Si può puntare verso la strada dei Social Media, in quanto, oltre ad essere particolarmente efficaci, non richiedono nemmeno un investimento economico per ottenere visibilità.

Nel caso di un sito web o un blog, ci si può concentrare su una strategia SEO (Search Engine Optimization). Dopo aver creato una community, invece, ci si può buttare nel mondo dell’e-mail marketing: ogni volta in cui esce un nuovo post o articolo, i lettori verranno avvisati e molto probabilmente si avrà un riscontro immediato.