Tutto ciò che c’è da sapere sulla potatura delle piante

La potatura è un’azione molto importante e vitale per la pianta stessa. Lo sfoltimento viene eseguito principalmente per estirpare tutti i rami secchi che, ormai, non producono più nulla. Ci sono, però, due particolari periodi dell’anno in cui va eseguita. In inverno per le piante con più anni, più anziane e poco rigogliose, invece, a primavera inoltrata e quasi conclusa per quelle più giovani e rigogliose. Può accadere però anche che questa potatura avvenga in periodi diversi a seconda del ciclo vegetativo dell’arbusto.
Chiaramente, però, è utile sapere per bene in che modo dovranno essere tagliate senza recare alcun tipo di danno ma anche per donare al complesso un’estetica adocchiabile.

Tipi di potatura
La cosa più indicata da fare è quella di fare potare gli alberi da persone esperte e specializzate nel campo o, comunque, da quelle che sono a conoscenza del ciclo vegetativo della pianta. Una buona potatura, oltre a portare un buon livello estetico, gli permetterà di tornare ad essere più rigogliosa e producente.
Un’importante tecnica di sfoltimento è chiamata “Free Climbing”, processo scelto ed adoperato prettamente per alberi a fusto alto. In questo caso l’addetto al lavoro, per non incontrare pericoli, dovrà fare molta attenzione data l’estrema delicatezza del compito.

Questo consiste nell’arrampicarsi sull’albero tramite una corda che porterà sono alla chioma. Da qui non resterà altri che alleggerire i rami secchi in modo da non compromettere in alcun modo ne la salute della piante, ne il suo aspetto esteriore. Ovviamente gli strumenti utilizzati dovranno essere del tutto affilati.

Questa fondamentale operazione sarà così in grado di farla arieggiare meglio e, permettendo ai raggi di luce di penetrare di più, gli dona una maggiore rigogliosità e produzione. Molto importante, però, è anche il fattore peso che, dopo essergli stato privato, permette alla pianta di godere di più di ottima salute.

Costi potatura di piante
I costi della potatura di pianta eseguita da un operatore specializzato non sono poi così tanto contenuti. Chiaramente varia a seconda delle sue capacità lavorative, dagli attrezzi utilizzati e dalla tecnica. Ma, un altro fattore non del tutto trascurabile, è il numero complessivo di piante da sfoltire. Più il numero è maggiore più, ovviamente, il prezzo sale. Perciò, è bene dapprima effettuare un preventivo con l’addetto e discutere sul costo da pagare. Il più delle volte, è maggiormente consigliabile effettuare un contratto per gli interventi e per la manutenzione periodica delle piante, in modo da ridurre il totale.

In sostanza, la potatura è un’operazione che salvaguarda principalmente la salute della pianta.
Cosa estremamente importante è di ricordarsi di
recare molta attenzione quando la si compie, in modo da non far correre pericoli né ad essa, ne all’operatore addetto.

È bene, comunque, eseguirla periodicamente così da non danneggiarla al punto tale di doverla abbattere perché ormai secca, improduttiva e per nulla rigogliosa. A seguito di ciò, il giardino risulterà più bello e curato.