Cartomanzia, in cosa consiste e perché è tanto diffusa

In tempi moderni, caratterizzati dal superamento della credulità popolare, la cartomanzia ha assunto un significato diverso rispetto al passato.

Si allontana dal significato prevalentemente magico: fa parte di tecniche e discipline occulte che permettono di indagare sulla vita delle persone allo scopo di trarre previsioni sul futuro. Nessuno può dire cosa succederà domani: è possibile soltanto prevedere in base a comportamenti passati ed attuali, al carattere ed alla situazione che sta vivendo una persona. Si potrebbe associare alla psicologia come pure ad una scienza statistica ma la cartomanzia è qualcosa di più di questo. Con la lettura delle carte, l’operatore esperto sa individuare ed interpretare segni, indizi in grado di tracciare il futuro senza peraltro dare per scontato l’esito della lettura.

Un cartomante professionale legge le carte soltanto a persone maggiorenni, esclude la lettura per problemi di salute e fornisce consigli liberamente interpretabili, in nessun modo vincolanti.

 

Cartomanzia: il simbolismo dei tarocchi

Qualsiasi consulto di cartomanzia professionale deve confermare che un responso è possibile, non certo. Predire il futuro è una possibilità: un cartomante esperto, con doti ‘particolari’ e in buona sintonia con il consultato potrebbe dare risposte più precise ed efficaci di altri.

I migliori servizi di cartomanzia online, da https://www.cartomanteletturatarocchi.it/ ad altri portali gettonati in Italia, offrono la lettura dei tarocchi (tarologia) che rappresenta un insegnamento segreto. Si esprime in un linguaggio specifico che permette la connessione tra essere umano e simbologia contenuta nei tarocchi.

Si ricorre a cartomanti esperti soprattutto per questioni d’amore. Riguardo ai sentimenti, l’arte divinatoria attraverso la lettura dei tarocchi è molto chiara: bisogna vivere scoprendo il significato di ogni attimo vissuto insieme. Il rapporto tra i due sessi è alla costante ricerca di un equilibrio mai del tutto raggiunto. La magia (le personali doti di ogni cartomante) si fonde senza dubbio con la psicologia. Il simbolismo dei tarocchi è ideale per l’utilizzo divinatorio della cartomanzia. Jung affermava che le persone tendono a ripetere i modelli archetipici del proprio inconscio. Le 89 carte dei tarocchi moderni riprendono questi schemi. Simboli come Dio, Casa, Madre, Padre, Sole, Uomo, Donna rivelano il contrasto tra bene e male, tra principio maschile e femminile. Esprimono anche l’interazione tra aria, acqua, terra e fuoco (i 4 elementi) e vanno letti in base a come appaiono durante la lettura divinatoria (rovesciati o dritti).

 

La cartomanzia è un’attività legale?

L’arte divinatoria attraverso la lettura delle carte è lecita in Italia? Sì, lo è. Interrogare tarocchi e sibille non è da ciarlatani e non è una truffa se predire il futuro non riguarda condizioni di salute o la promessa di ‘miracoli’. La cartomanzia legale deve limitarsi ad ascoltare problemi, dare consigli, leggere emozioni e desideri. Il Consiglio di Stato, con la sentenza n. 4189/20 del 1° luglio 2020, si è pronunciato in merito. Ha stabilito che, oggi, chi si rivolge ad un cartomante non è ingenuo, ha necessità di parlare, di aggrapparsi ad un’ancora, ad una speranza, va in cerca di soluzioni ai suoi problemi.

La cartomanzia è legale come qualsiasi altra attività economica se non viene esercitata con modalità truffaldine abusando della credulità popolare. E’ riconducibile alle scienze occulte o esoteriche (che non possono essere sottoposte a prove di verificabilità). Si ritiene lecita quando risponde a chi cerca di alleviare i propri dubbi esistenziali, di essere rassicurato sulle sue certezze attraverso ‘segni’ ricavabili tramite lettura ed interpretazione delle carte. Il cartomante deve dichiarare i redditi all’Agenzia delle Entrate e pagare le tasse.

 

Ritrovare autoconsapevolezza grazie al cartomante inteso come guida

La cartomanzia continua a riscuotere successo perché oggi il cartomante non viene più considerato lo stregone in grado di dare sentenze sul futuro.

Il cartomante è dotato di una grande empatia, particolare sensibilità ed intuizione, una conoscenza approfondita dei tarocchi. Sa leggerli ed interpretarli per entrare in contatto con l’inconscio di una persona. Indagare l’inconscio e dialogare con esso è alla base della sua attività: serve a chiarire il presente, scavare nel passato e dare risposte possibili. Il cartomante è una guida che permette al cliente di recuperare la propria autoconsapevolezza per trovare da sé risposte e soluzioni ai suoi problemi.