Abbronzarsi: i rischi e le creme e gel per proteggersi

Si sa: l'abbronzatura è l'obiettivo di tutti gli amanti del mare, che ogni estate si espongono al sole per ottenere una tintarella brillante. Spesso ci si sente dire che l'esposizione al sole e quindi alla vitamina D faccia bene e che la tintarella sia un fenomeno salutare, in grado a diminuire se non ad evitare i casi di stress, ansia e depressione. Ma è veramente così?

I rischi dell'abbronzatura

Come abbiamo già detto, abbronzarsi è l'obiettivo di tutti gli amanti dell'estate e del mare. Senza dubbio, l'esposizione al sole apporta diversi benefici ad ognuno di noi. Tuttavia però, può comportare anche dei rischi.

Vediamo quali sono i principali rischi che l'abbronzatura e la troppa esposizione al sole può causare:

1) Danneggiamento DNA della pelle
Ciò accade a causa della presenza dei raggi UVB. Se ci si espone al sole senza le dovute protezioni, questi raggi riescono lo stato più profondo della pelle, danneggiandone il DNA.

2) Invecchiamento precoce
Oltre ai raggi UVB, bisogna stare molto attenti anche ai raggi UVA. Questi raggi riescono ad andare in profondità e colpire importanti per l'elasticità della pelle. Per evitare quindi l'invecchiamento precoce della pelle, è bene evitare di esporsi al sole senza protezioni o negli orari in cui il sole batte più forte.

3) Presenza di rughe
Oltre all'invecchiamento precoce, la perdita di elasticità può favorire l'insorgere delle rughe. Bisogna stare attenti a qualsiasi età, in quanto possono fuoriuscire già a partire dall'età di 30 anni.
Si tratta di un danno a cui non c'è un rimedio vero e proprio.

4) Tumore
L'incontrollata esposizione ai raggi del sole rappresenta una delle principali cause per l'insorgere di tumori, anche abbastanza aggressivi.

5) Melanoma
Si tratta del più grave e pericoloso tra i tumori alla pelle, in quanto può dare origine a melastasi. Nasce dai melanociti, che sono cellule responsabili del colore della pelle, e può manifestarsi sia in profondità che in superficie.
Il melanoma è generalmente una macchia che può assumere diversi colori: va infatti dal rosa al nero, passando per il bluastro.

Proteggersi dall'abbronzatura: migliori creme e gel

Per proteggersi dal sole e scongiurare i rischi derivanti dall'eccessiva esposizione al sole, è possibile ricorrere a creme e gel, a volte anche abbronzanti, come Ultra Bronze.
Tra le migliori troviamo senza dubbio Vichy Idéal Soleil Capital SPF 30, ideale per viso e corpo. Garantisce una protezione completa contro i raggi UVA e UVB, grazie alla presenza di antiossidanti della vitamina E. E' adatta a tutti i tipi di pelle, anche quelle più sensibili.
Un'altra crema è Avène Skin Protect Fluido Minerale SF 50 +, che protegge dai raggi UV e allo stesso tempo è in grado di offrire un ottimo livello di brillantezza. Si tratta di un prodotto leggero, perfetti per qualsiasi tipo di pelle ed è resistente all'acqua.
Anche la Nivea Sun Protect Hydrate con Protezione Anti-Aloni, è una crema molto resistente a questo scopo. Oltre a proteggere la pelle dai raggi UV, è anche in grado di evitare la formazione di macchie gialle, che di solito si formano sugli indumenti chiari.