5 consigli per scegliere il videomaker ideale per il tuo matrimonio

La tecnologia ha cambiato moltissime cose negli ultimi anni e i video per matrimoni sono tra le cose che sono profondamente mutati nel giro di pochi anni. Dal video pesantissimo di durata indefinita, si è passati a video che sono delle piccole opere d’arte e che in pochi minuti riescono a raccontare una storia e a regalare emozioni.

Il cambiamento è stato così radicale che il videomaker matrimonio è diventato una professione autonoma, sempre più spesso staccata dal fotografo per matrimoni che anni fa spesso si occupava anche di girare il video. In realtà si tratta di due professionalità profondamente diverse, che creano due prodotti profondamente diversi che parlano di una storia d’amore.

Come per il fotografo, non è facile scegliere il videomaker matrimonio ideale. Vediamo insieme cinque consigli che possono aiutarti nella scelta

  1. Scegli un professionista specializzato: il fotografo e il videomaker sono due professionisti diversi da non confondere. Anche se potresti essere tentato di utilizzare la stessa persona per entrambi i servizi sappi che è molto meglio scegliere una persona specializzata nel suo settore.

  2. Chiedere informazioni: è possibile che conosciamo personalmente videomaker, ma il più delle volte non sappiamo assolutamente a chi rivolgerci. I nostri amici e parenti che si sono sposati recentemente possono metterci in contatto con chi ha prodotto il loro video, ma anche ricercare sul web può aiutarti. Infatti i videomaker sono soliti pubblicare vari video creati da loro che ti permetteranno di capire se sono adatti a te.

  3. Cerca di individuare lo stile che vuoi per il tuo video: Ogni videomaker matrimoni ha uno stile diverso. Come scegli il ristorante in base allo stile e ai piatti che offre, puoi scegliere il tuo videomaker dopo aver visto che tipo di video produce. Capire cosa tu e il tuo partner desiderate è fondamentale, lo stile, la lunghezza e i particolari da raccontare fanno davvero la differenza, quindi è fondamentale relazionarsi personalmente con il videomaker per spiegargli cosa desideri, ma prima dovete averlo ben chiaro voi.

  4. Non aver timore di fare domande: Quando vi incontrate con il videomaker prima di sceglierlo è importante fargli domande e farsi raccontare come lavora. Un aspetto importante da capire è se lavora da solo o si fa supportare da una seconda videocamera. Questo aspetto è fondamentale per poter raccontare il tuo matrimonio da punti di vista diversi. È ovvio che dovrai chiedergli se può mostrarvi qualche sua opera così da poter stabilire quella che più vi emoziona. Solo così potrai scegliere il videomaker ideale per te. 

  5. Concedi la tua fiducia al tuo videomaker: Dopo aver scelto il professionista che più vi piace concedigli fiducia e lascia che ti consigli. Tu e il tuo partner dovete pensare a divertirvi e ad essere naturali senza preoccuparsi dei dettagli a cui penserà lui. È importante che gli raccontiate come si svolgerà la cerimonia e il banchetto: lui deve sapere esattamente come e dove si svolgono i vari eventi, soprattutto in location particolarmente grandi, ma dopo avergli trasmesso le informazioni rilassati. Lui ha sotto controllo la situazione.

Pensare bene prima di scegliere il professionista ideale è importante. Il video del tuo matrimonio parlerà di voi ai tuoi figli e ai tuoi nipoti: permettigli di conoscerti al meglio.