Storie, donne, imprese. Appassionate

APPASSIONATE è un romanzo. In realtà APPASSIONATE è un racconto a più voci. Quella dell’autrice che decide di trasformarsi da autrice tv a storyteller. Quelle delle dieci donne che raccontano la passione che le ha spinte a dare vita al proprio progetto. Si, passione. Quel misto di amore, voglia di fare, di realizzare i propri desideri. Ma anche quella fatica e quello sforzo che conosce chi decide di fare impresa.

A partire dal 2010 Filomena Pucci  ha deciso di investire tutto sulla sua trasformazione professionale affrontando tutte le difficoltà del caso. Proprio la perseveranza e l’interesse, intorno all’argomento della passione e del lavoro come espressione di sé, l’hanno fatta entrare tra i blogger de La Nuvola del Lavoro/Corriere.it, con la proposta di raccontare storie di imprese positive, nuove e coraggiose. Dopo due anni è arrivata l’idea di realizzare Appassionate  e dopo ulteriori due anni è arrivata la pubblicazione (dicembre 2014).

APPASSIONATE è un e-book di 130 pagine circa. Un reportage narrativo nell’anima di una donna che si domanda come costruire il suo lavoro sulla sua passione, e che per rispondere a questa domanda inizia un viaggio, finanziato con un crowdfunding, per incontrare chi prima di lei c’era già passata. Un’immersione nel mondo dell’imprenditoria femminile appassionata, dettagliata, che apre squarci su un aspetto della realtà economica nuovo, potente, e foriero d’ispirazione. Perché le donne che oggi, in Italia e nel mondo, fanno impresa non sono solo importanti imprenditrici, ma creatrici di nuove realtà di senso umano, produttivo ed economico.

APPASSIONATE non è un manuale di management e neppure un manuale in doppio petto. Belle e interessanti le singole storie, pagine che lasciano riflettere. Pagine che inducono alla ricerca della felicità. Un ricerca semplice nella sua essenza, articolata nel suo svolgimento. Non a caso l’autrice intraprende un viaggio in giro per lo stivale e trasferta dopo trasferta aggiunge pezzi ad un puzzle variegato e sfaccettato. “Quello che ti piace fare è la cosa che sai fare meglio” ed è proprio quella cosa che ti renderà felice. Certo questo non significa non affrontare difficoltà o momenti difficili.

APPASSIONATE è un progetto che prosegue con la pagina di FACEBOOK che ha già raccolto 1500 like e continua a crescere giorno dopo giorno. APPASSIONATE sarà un roadshow fatto di incontri, documentari e nuovi scritti.

Scaricate la vostra copia (su Amazon e su tutte le principali piattaforme) e leggerete di  Marina Cvetic, oggi alla guida dell’azienda vinicola Masciarelli, di Giulia Lovato che con la madre Mirka ha vinto l’Oscar green Coldiretti per la loro fattoria sociale in Veneto. Potrete scoprire gli occhiali prodotti da Antonietta Tummolo in Lucania, Arthemisia di  Iole Siena. E ancora le fondatrici della rivista digitale per bambini Timbuktu (nominata l’anno scorso come la migliore al mondo) o Lucia Iraci, con i suoi esclusivi negozi per parrucchiera che però per pochi euro rifanno il look (abito in prestito compreso) alle giovani alle  prese con un colloquio di lavoro.

L’autrice non ha scritto con l’intenzione di fare rivendicazioni di genere, nonostante i dati ci raccontino che un 1/3 del PIL è prodotto dalle donne. Il romanzo di Filomena Pucci è una sorta di programma di vita: dal prendersi cura di sé al realizzare i propri sogni, al realizzare una leadership su misura per arrivare ad una nuova definizione di successo e a tutta l’evoluzione personale necessaria

Un libro da leggere e da raccontare. Un invito al confronto con se stesse per approdare alla propria felicità, senza caselle e oltre gli stereotipi. Ma anche senza scorciatoie.

 

Filomena Pucci
APPASSIONATE
Dicembre 2014 – euro 5,77