Quando l’innovazione fa rima con cultura

MAXXI_Arte-1024x726Al binomio Innovazione – Cultura abbiamo già dedicato dello spazio all’interno di questo blog  ( qui il link al post precedente: http://www.wister.it/notte-europea-dei-musei-vince-innova/ )  parlando di come il processo di digitalizzazione abbia supportato i musei nell’elaborazione di una nuova modalità di fruizione dei musei e dell’offerta culturale in genere,  e di quanto a sua volta la digitalizzazione (mero neutro mezzo) fosse stata Umanizzata dalla cultura.

In questo contesto è certamente da segnalare l’appuntamento al Maxxi di Roma,  per il prossimo 4 novembre dal titolo: “Digital Think-in. La voce digitale dei musei”. Si tratta della prima edizione di un evento unico nel suo genere in Italia, che attraverso un confronto di idee e progetti, punta a potenziare l’enorme offerta culturale italiana attraverso le altrettanto grandi opportunità del digitale (http://www.franzrusso.it/campagne-eventi/digital-think-in-il-futuro-dei-musei-nellera-del-digitale/).

Un’intera giornata dedicata all’innovazione digitale e tecnologica in ambito museale per innovare, ispirare e fare rete: è DIGITAL THINK–IN. La voce digitale dei musei, la prima edizione di un evento annuale organizzato e promosso dal MAXXI che si terrà al museo mercoledì 4 novembre 2015.
Keynote, workshop, presentazioni, tavole rotonde: DIGITAL THINK-IN offre a professionisti, geek e appassionati l’opportunità di un confronto con esperti italiani e internazionali, un’occasione unica per combinare visioni e costruire una rete che sia prolifica di idee, attività condivise e innovative.
Come il digitale sta cambiando e può ancora trasformare la ricerca, la promozione, le attività culturali? Relatori di qualità, esperti, leader di pensiero ci aiuteranno a rispondere a questa domanda attraverso le loro esperienze e i loro progetti.
Parte integrante di DIGITAL THINK-IN sarà la #DITcall, la call for proposals ( chiusa lo scorso 30 settembre 2015) indirizzata a tutti i musei e istituzioni culturali italiani per individuare i migliori progetti digitali dell’anno legati alle attività culturali, promozionali, educative e di ricerca. I progetti, indicati da una commissione di esperti, saranno presentati in occasione di questa giornata. Il form di partecipazione è attivo su www. fondazionemaxxi.it

Tra i relatori Francesco Russo, web consultant, social media strategist, content manager, blogger at InTime.  Antonella Di Lazzaro, direttore Media Twitter Italia (Milano). Alessandro Bollo, responsabile ricerca e consulenza Fondazione Fitzcarraldo (Torino). Luca De Biase, giornalista e scrittore, responsabile di Nova24 (Milano), e tanti altri.

Non dimenticate la data di mercoledì 4 novembre! E non dimentichiamo che l’Italia è tra i Paesi con il maggior patrimonio  artistico e culturale. Il binomio Innovazione – Cultura può offrire la chance per una nuova crescita nell’ambito dell’economia della conoscenza.