L’incontro delle #Wister-TO con Alessandra Poggiani

wister1104_5

Il gruppo torinese delle Wister, coordinato da Fosca Nomis, ieri ha incontrato Alessandra Poggiani, Direttrice dell’Agenzia per l’Italia Digitale, per uno scambio di idee con le #wister e i #misterwister.

Alessandra Poggiani era a Torino per l’avvio di un’Unità operativa presso il Consorzio Servizio Informativi del Piemonte perché l’Agenzia ritiene strategica la collaborazione con i territori. Accordi analoghi sono in corso con Basilicata e Veneto, e su altre regioni si sta lavorando.

La “rivoluzione digitale” bisogna farla tutti insieme, istituzioni, settore privato, società civile e ogni singolo cittadino, perché bisogna recuperare un grave ritardo che ha sia una dimensione infrastrutturale che una che possiamo definire culturale, e’ inutile cercare di capire cosa viene prima, bisogna lavorare parallelamente su entrambe i fronti. In questo percorso le donne giocano un ruolo fondamentale sia come promotrici dell’innovazione, ma anche come beneficiarie, poiché il fine ultimo dell’agenda digitale è creare sviluppo economico e crescita occupazionale.

Strategico è quindi il settore privato: l’agenda digitale viene spesso pensata come strumento della pubblica amministrazione, ma se da un lato le aziende beneficiano indirettamente della digitalizzazione della PA e delle infrastrutture che il pubblico dovrebbe garantire, dall’altro loro stesse devono fare un percorso importante, e soprattutto le PMI che rappresentano la gran parte del tessuto imprenditoriale italiano, per la loro digitalizzazione che le renda più solide e competitive.

Questo primo appuntamento è stata l’occasione per avviare una collaborazione, e arriveremo al prossimo appuntamento con proposte concrete, perché l’agenda digitale più che oggetto di discussioni, deve essere oggetto del nostro lavoro quotidiano per generare quel cambiamento che sicuramente avrà un impatto su uomini e donne che non può più essere rimandato.