Giovani senza frontiere

 margot520”Per i giovani  l’Europa è  davvero senza frontiere, perchè  non hanno memoria di cosa fossero le dogane, sono abituati all’euro, ai voli low cost e hanno familiarità da sempre con le lingue straniere, grazie a internet. Lavorare in un paese europeo è relativamente facile.”

Questo lo afferma Margot Bezzi, ravennate del ’79, che ha lavorato per la Commissione Europea e ora vive a Roma dove collabora con l’APRE – agenzia per la promozione della ricerca europa. 

http://www.dols.it/2014/02/16/giovani-senza-frontiere/

- See more at: http://www.dols.it/2014/02/16/giovani-senza-frontiere/#sthash.SWbdvhas.dpuf